Gallipoli tra arte, storia e divertimento

Il nome Gallipoli deriva dal greco e significa “la città bella”, non a caso. Alla Gallipoli più nuova, quella del borgo, fa da contraltare la parte più antica della cittadina salentina trova luogo su su un’affascinante isola di origine calcarea, collegata alla terraferma da un ponte ad archi in muratura, costruito nel Seicento.
Particolarmente affascinante, l’antico centro storico trova la sua massima espressione nella Cattedrale di Sant’Agata, pregiato esempio della meravigliosa architettura barocca, che caratterizza il territorio leccese. Ma sono davvero tante gli edifici che testimoniano di una cristianità che è fortemente radicata nel territorio e nelle tradizioni gallipoline. Tra queste, non potrete assolutamente non ammirare la Chiesa di San Francesco di Paola, la Chiesa di San Francesco Nassisi, quella di San Domenico al Rosario, quella di Santa Maria degli Angeli, quella di Santa Cristina.

Interamente circondata dalle affascinanti mura quattrocentesche, la Gallipoli vecchia si caratterizza per i numerosi piccoli vicoli che la percorrono e su cui si affacciano splendidi palazzi barocchi, numerose chiese, altrettanti locali e negozi per lo shopping. Imperdibile il mistero offerto dal Castello Angioino, costruito in epoca bizantina per finalità difensive, che sembra quasi emergere dal Mar Ionio.

Altrettanto affascinanti le Torri Costiere di Gallipoli, ben quattro. Erette nel XVI secolo con il fine di difendere Gallipoli dalle invasioni dei Saraceni, sono la testimonianza di una terra da sempre a forte vocazione marina: Torre del Pizzo, Torre Sabea, Torre San Giovanni la Pedata e Torre dell’Alto Lido.

Ma non è ancora tutto qui. Altre affascinanti bellezze ammaliano i turisti in visita a Gallipoli: la Fontana Greca, il Palazzo Pirelli, il palazzo Vallebona, il Palazzo Balsamo, il Teatro Garibaldi, il Palazzo Tafuri, per citarne solo alcune.

Impossibile, inoltre, non concedersi un po’ di sole sulle dorate spiagge gallipoline, bagnate da un meraviglioso mare cristallino e limpido, dove al relax mattutino o del primo pomeriggio segue le frizzante baldoria degli after hour organizzati al tramonto e al divertimento delle serate notturne organizzate dai numerosi lidi.

Per il soggiorno consigliamo di optare per un hotel a Gallipoli vicino al mare come “Li Sauli”, poco distamte dal centro e dalla spiaggia.

Rispondi