Le piccole Cicladi

Si sente spesso parlare della Grecia e delle sue isole come delle mete turistiche europee tra le più gettonate, soprattutto durante le vacanze estive!

Una ricca offerta turistica, mare, spiagge e tanto divertimento sono le parole chiave associate a queste località, definite ormai più che “popolari”.

Eppure, chi conosce bene la Grecia, sa benissimo che oltre alle destinazioni più cool e più cult, ve ne sono tante altre rare e poco turistiche, che si conciliano perfettamente con il desiderio di quanti non vogliono rinunciare a una vacanza all’insegna dei bei luoghi, del bel mare e del folklore, estraneandosi, però, da tutto ciò che è movida, folla, e… follia!

Le piccole Cicladi ne sono una perfetta testimonianza! Si tratta di un mini arcipelago a sud-est di Naxos, nel mar Egeo, adatte a delle vacanze in Grecia (clicca qui) di puro relax. Le isole abitate sono solo 4: Koufonissi, Iraklia, Schinoussa, e Donoussa, tutte turisticamente poco significative, con poche strutture turistiche e pochi mezzi di trasporto a disposizione degli “ospiti”.

La prima delle 4, Koufunissi, è lunga 4 km ed è contrassegnata da un’atmosfera selvaggia ma la contempo super rilassante. Non c’è vita mondana ma i turisti potranno degustare degli ottimi primi e secondi piatti a base di pesce in locande davvero caratteristiche e ospitali.

L’isola di Donoussa èlunga, invece, 13 km ed è la più difficile da raggiungere. Vanta spiagge spettacolari tra le quali Stavros, Kedros, Lividi e Kalotaritissa le più famose.

Schinoussa, piccola e selvatica, offre la visione di paesaggi mozzafiato, tra i quali spicca la baia di Gerolimnonias.

Infine, Iraklia, la più grande per estensione (18 km) ma anche quest’ultima caratterizzata da tanto mare e relax……!

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Rispondi