Come scegliere l’hotel per le vacanze

Quando si tratta di organizzare le vacanze uno dei punti essenziali è quello di scegliere l’albergo perfetto. Sbagliare può significare rovinare completamente le vacanze! Oggigiorno non ci sono solo hotel ma anche bed and breakfast, agriturismi, ostelli della gioventù, villaggi, appartamenti privati e campeggi, e perciò è facile perdersi nel labirinto di offerte di hotel online.

Colazione Hotel

Il tempo è sempre tiranno a volte la ricerca di una struttura potrebbe portare via molto tempo e magari per qualcuno potrebbe essere noiosa ecco che ti potrebbe aiutare consultare un portale come alloggionline.com che si occupa proprio di selezionare strutture ben precise rispetto una una precisa esigenza.riportando foto, descrizioni, recensioni e opinioni …

Di seguito vi proponiamo alcuni consigli su come scegliere l’hotel per le vacanze.

Scegliere l’albergo per le vacanze

Partiamo dalla base: è ormai impossibile scegliere un hotel visitando uno a uno i diversi siti web delle strutture. La prima cosa da fare dunque è consultare un comparatore di hotel online, che consentono di impostare tutti i parametri necessari per individuare l’albergo che meglio risponde alle nostre esigenze. Ecco quali sono questi fattori più importanti:

  1. Tipologia di albergo. Prenotare un classico hotel vuol dire avere accesso ad una reception aperta 24/24 e a un gran numero di servizi, mentre in un B&B il soggiorno sarà più tranquillo grazie alle poche stanze e alla gestione familiare. Gli amanti della natura sicuramente preferiranno un agriturismo, purché abbiamo a disposizione l’auto, mentre in un affittacamere si avrà una gran libertà potendo, ad esempio, cucinare a casa e risparmiare. La tipologia di albergo da scegliere quindi è il primo punto da tenere in considerazione.
    Per quanto riguarda la categoria dell’hotel in termini di numero di stelle, il nostro consiglio è quello di darle una relativa importanza. Alcuni alberghi hanno solo due stelle perché sono piccoli, hanno poche stanze e non includono molti servizi extra, ma possono essere più che sufficienti per noi. Il numero di stelle non dice nulla, in effetti, sulla pulizia, la comodità delle stanze né la cordialità e competenza del personale, tutti parametri che possono davvero fare la differenza durante il nostro soggiorno.
  1. Posizione. Siamo disposti a soggiornare fuori città, magari in un agriturismo immerso nel verde per una vacanza relax? Oppure vogliamo prenotare qualcosa nel centro storico, e poi spostarci sempre a piedi? Se l’idea è invece quella di trascorrere le vacanze sul mare, può convenire un hotel sul lungomare o molto vicino alle spiagge. La posizione ideale, infatti, dipende di quali attività abbiamo intenzioni di fare durante le nostre vacanze.
  2. Prezzo. Sicuramente ci sarà un budget a disposizione che dovrà essere rispettato al momento di scegliere l’hotel per le vacanze. La tipologia di albergo e i servizi compresi sono i principali fattori che andranno a definire il prezzo finale. Il nostro consiglio è quello di non scegliere una struttura che è più costosa delle altre solo perché include molti servizi che noi però non abbiamo intenzioni di utilizzare, come può essere la palestra o la spiaggia privata in inverno.
    Inoltre, prima di prenotare, assicuratevi che l’intermediario o sito web che state valutando sia quello che offre il prezzo più conveniente: molte strutture prevedono uno sconto a chi prenota direttamente presso di loro e non tramite un intermediario. Una volta scelto l’albergo, quindi, potrebbe essere conveniente fare una telefonata e chiedere l’hotel che prezzo è disposto a fare per una prenotazione diretta.
  1. Recensioni. Inutile dire quanto siano importanti le recensioni che hanno lasciato gli ospiti dell’hotel, che sanno già se le stanze corrispondono alle immagini pubblicate, se la colazione era davvero abbondante e di qualità com’è scritto nell’annuncio o se c’erano extra da pagare che nessuno aveva menzionato. Cercate però di fare una media di tutte le recensioni, perché possono esserci persone che hanno avuto un’esperienza negativa per fattori straordinari, oppure a causa di difficoltà che l’hotel ha esperimentato anni fa e che adesso sono state superate.
  2. Servizi aggiuntivi. Nella giungla di offerte, le diverse strutture cercano di districarsi includendo sempre più servizi che possono o no essere utili al viaggiatore. Parcheggio, lavanderia, palestra, centro benessere, ristorante, noleggio bici, navetta aeroportuale, spiaggia privata, late check-out, babysitter, pensione completa, piscina, animali ammessi, etc. Date importanza però soltanto ai servizi che davvero vi serviranno, perché quasi sempre questi extra sono a pagamento o fanno lievitare indirettamente la tariffa finale dell’hotel.

Infine, al momento di scegliere l’hotel per le vacanze tenete presente le esigenze di tutti i compagni di viaggio. Se ci sono persone anziane nel gruppo, ad esempio, fate attenzione a che l’albergo disponga di ascensore, mentre se viaggiate con bambini chiedete se ci sono aree dedicate o un parco giochi. Quel che conta è che tutti si divertano e possano godere al massimo le vacanze!

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Rispondi