La Riviera dei Parchi: in Romagna 11 proposte fra natura e divertimento

Sono sinonimo di divertimento e spettacolo a tutto tondo, ma non tralasciano un interessante ruolo istruttivo.

Pensati per i più piccoli i parchi della riviera emiliano romagnola sono amatissimi anche dai grandi.

Il Distretto dei Parchi in Romagna è un’esperienza indimenticabile e mette in fila 11 realtà distinte, che insieme danno vita al comprensorio dei parchi più grande d’Europa, un “ecosistema del divertimento” collegato a “vene diverse che alimentano il cuore delle emozioni, mondi differenti che si sono uniti per parlare al mondo intero” sottolineano i responsabili del distretto.

Il primato romagnolo può contare su un territorio connaturato all’ampia offerta turistica divisa fra spiagge, locali, stabilimenti balneari, strutture ricettive, divertimento, animazione e agglomerati cittadini dalla bellezza sorprendente.

Gli undici parchi tematici della costa si collocano in un’area che si snoda da Ravenna a Cattolica, e sono sinonimo di forti emozioni, amalgamate perfettamente al divertimento, da vivere con gli amici o in famiglia, andando alla scoperta del mondo marino e dei tanti animali che lo popolano e hanno fissato la dimora presso le strutture.

La Riviera dei Parchi soddisfa richieste diverse, svelando un’ampia offerta fra spazi acquatici, proposte faunistiche, panorami naturali, ambiente ed ecosistemi.

Parte integrante del distretto sono realtà quali Mirabilandia, l’Acquario Le Navi di Cattolica, l’Aquafan, l’Oltremare di Riccione, Italia in Miniatura, Fiabilandia, Safari Ravenna, Atlantica, Casa delle farfalle, Salina di Cervia e dulcis in fundo la Ruota panoramica di Rimini.

Partendo da Ravenna l’attenzione è rivolta a Mirabilandia, che coniuga il divertimento alla didattica grazie agli oltre 850 mila mq ricchi di attrazioni.

Un mix perfetto fra avventura, sogno e forti emozioni che si consumano fra velocissime montagne russe, torri che consentono di vivere il palpito della caduta nel vuoto e il lancio nello spazio.

Ma Ravenna è anche Parco safari, dove poter ammirare da vicino e senza barriere animali appartenenti a 40 diverse specie.

Riccione si propone con due autentiche perle Aquafan e Oltremare.

Ad Aquafan il divertimento a 360 gradi si vive grazie alla miriade di giochi acquatici, alle famose piscine mosse da onde autentiche, agli scivoli da vertigine, ai balli sfrenati nella schiuma e ai tanti eventi che caratterizzano il parco. Non mancano tante occasioni per i più piccoli e angoli relax per godersi sole e riposo.

Ad Oltremare va in scena lo spettacolo della natura dall’incontro con i delfini nella Laguna più grande e bella d’Europa, al confronto ravvicinato con i rapaci, autentici signori dell’aria, alle

dimostrazioni di volo dei pappagalli nella Fattoria di Oltremare.

Il parco offre tutta una serie di programmi interattivi per conoscere più da vicino il mondo animale.

Per prenotare uno dei numerosi hotel a Riccione nei pressi dei parchi si consiglia di visitare il sito Hotelriccione.travel.

Per scoprire e godere delle bellezze architettoniche del nostro paese, dalle Alpi alla Sicilia, Italia in Miniatura ripropone 273 miniature di monumenti, palazzi, siti storici famosi nel mondo, immersi nel verde dove a fare bella mostra di se sono gli oltre 5.000 veri alberi in miniatura.

A Rimini va in scena Fiabilandia dove elemento predominante sono l’acqua ed il gioco.

Ad attendere il visitatore le oltre 30 attrazioni, le tante giostre, strette attorno al lago Bernardo uno splendido habitat naturale ricco di vegetazione e fauna, dove poter dare da mangiare ai piccoli amici, camminare a piedi nudi nell’erba, rilassarsi o giocare.

Ma Rimini ospita anche la grande Ruota panoramica. Collocata in porto consente dall’alto dei suoi 60 metri di apprezzare una splendida vista sulla riviera da Cesenatico a Gabicce e sino alle colline dell’entroterra.

A Cattolica l’attenzione è tutta rivolta all’Acquario Le Navi, il più grande dell’Adriatico e fra i più pregevoli d’Europa. Esteso su un’area di 110 mila mq è affacciato sul mare e dotato di ampi spazi verdi.

Al suo interno trovano spazio oltre 400 specie diverse di animali tra cui pinguini, lontre, tartarughe, meduse e squali toro.

Gli amanti della natura possono godere di due oasi di pregio, che si scoprono a sud del Parco Regionale del Delta del Po. Parliamo della Salina di Cervia, un ambiente naturale di pregio e rilevante interesse naturalistico e paesaggistico, dove vivono indisturbati fenicotteri, avocette e cavalieri d’Italia, e tutta un’altra serie di specie protette.

E della Casa delle farfalle, una sorta di foresta tropicale riprodotta in una serra della superficie di oltre 500 mq dove volano in assoluta libertà numerose specie di farfalle. L’ambiente è stato creato a misura ed immerso nel verde fra piante carnivore e fiori esotici. A supportarlo la presenza di due padiglioni che ospitano la Casa del Bruco e la Casa degli Insetti.

A completare la panoramica è Atlantica a Cesenatico dove a farla da padrone è il mondo dell’acqua, fra onde, scivoli ed un autentico atollo, ricostruito perfettamente per rivivere l’atmosfera dei lontani mari del sud.

Altri articoli che ti potrebbero interessare:

Rispondi